Disciplina sperimentale per il voto degli studenti fuori sede in occasione delle elezioni europee dell’8 e 9 giugno 2024

Ai sensi dell'articolo 1-ter del decreto legge 29 gennaio 2024, n. 7, convertito con modificazioni dalla legge 25 marzo 2024, n. 38.

Data:

21 aprile 2024

Tempo di lettura:

2 min

Immagine principale

Descrizione

In occasione delle Elezioni Europee dell'8 e 9 giugno 2024, in via sperimentale, sono ammessi a votare fuori sede gli elettori che per motivi di studio si trovino in un comune di una regione diversa da quella del comune di iscrizione elettorale per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data delle elezioni. La norma si rivolge, quindi, anche agli elettori del Comune di Sarezzo che, per i motivi di cui sopra, siano domiciliati al di fuori della Lombardia.

L’elettore che chiede di votare “fuori sede” può farlo esclusivamente per le elezioni europee, mentre per le comunali abbinate potrà votare solo a Sarezzo.

Sono previste due modalità di esercizio del voto fuori sede:

  • se l'elettore è domiciliato in una regione che ricade nella stessa circoscrizione elettorale del comune di iscrizione elettorale, può votare per le elezioni europee nel comune dove è domiciliato (nel caso degli elettori di Sarezzo, le regioni che fanno parte della stessa circoscrizione elettorale sono Piemonte, Valle d'Aosta e Liguria);
  • se l'elettore di Sarezzo è domiciliato in una regione che ricade in una circoscrizione diversa da quella del Comune di Sarezzo, cioè da una qualsiasi altra regione rispetto a quelle elencate al punto precedente, dovrà votare nel comune capoluogo della regione dove è domiciliato.

Per poter esercitare il voto “fuori sede”, gli interessati devono presentare, all'Ufficio Elettorale del Comune di Sarezzo, apposita domanda secondo il modello allegato a questa pagina, indicando tutti i dati necessari e, soprattutto,  un recapito di posta elettronica, essenziale per poter comunicare velocemente.

Alla domanda dovrà allegare:

  • ­copia di un documento di riconoscimento valido;
  • ­copia della propria tessera elettorale;
  • ­copia della certificazione o di altra documentazione attestante l’iscrizione presso un istituzione scolastica, universitaria o formativa

Le domande devono pervenire al comune entro e non oltre domenica 5 maggio 2024, a mezzo:

  • ­raccomandata AR all’indirizzo Comune di Sarezzo – piazza Cesare Battisti, 4 – 25068 Sarezzo
  • ­posta elettronica ordinaria, scrivendo a elettorale@comune.sarezzo.bs.it
  • ­posta elettronica certificata, all’indirizzo anagrafesarezzo@legalmail.it
  • ­consegna diretta all’ufficio elettorale, anche per tramite di persona incaricata, con sede in Via Giuseppe Zanardelli 9, previo appuntamento da concordare contattando il numero 030 8936277

L’eventuale revoca della domanda può essere comunicata con le medesime modalità entro mercoledì 15 maggio 2024.

Entro martedì 4 giugno l’elettore riceverà dal comune di temporaneo domicilio o dal capoluogo di regione in cui è situato il comune di temporaneo domicilio, un’attestazione di ammissione al voto con l’indicazione del numero e dell’indirizzo della sezione presso cui votare. L’interessato dovrà esibirla al seggio per poter essere ammesso a votare, unitamente al documento di riconoscimento e alla propria tessera elettorale.

La mancanza di uno dei documenti indicati comporterà l’impossibilità di votare.

Allegati

A cura di

Ufficio Elettorale

Municipio di Sarezzo, piazza Cesare Battisti 4, 25068, Sarezzo (BS)

Telefono: 030 8936277
Email: elettorale@comune.sarezzo.bs.it

Pagina aggiornata il 20/05/2024