Sportello Decentrato Camera di Commercio

Data di pubblicazione:
21 Luglio 2021

Indirizzo: Piazza Cesare Battisti, 4, Sarezzo (BS)

Telefono: 030 8936218 - 030 8936274

E-mail: gagliandi.giovanna@comune.sarezzo.bs.it - belleri.daniela@comune.sarezzo.bs.it

Fino a nuove disposizioni gli uffici sono aperti al pubblico solo su appuntamento da prenotare telefonicamente.

 

Il Comune di Sarezzo ha stipulato con la Camera di Commercio di Brescia una specifica convenzione per avviare un percorso che favorisca lo scambio in via telematica di informazioni tra pubbliche amministrazioni: la convenzione prevede che la Camera di Commercio renda disponibili al Comune di Sarezzo i dati e le notizie contenuti nei Registri delle imprese di tutte le Camere di commercio italiane, da estrarre con collegamento telematico per il tramite della società Infocamere. Il Comune di Sarezzo, a sua volta, si impegna ad utilizzare il collegamento, oltre che per fini istituzionali, anche per consentire alla Camera di Commercio il rilascio al pubblico di certificati e visure, presso lo stesso, realizzando di fatto uno sportello camerale decentrato.

Presso lo sportello del Comune di Sarezzo si possono ottenere i seguenti certificati del registro imprese:

  • ordinario fotografa la situazione dell'impresa al momento della richiesta;
  • storico permette di conoscere tutte le variazioni avvenute dal momento dell'iscrizione;
  • abbreviato rileva solo l'esistenza dell'impresa;
  • assetti proprietari per le società di capitali indica i soci;
  • di deposito attesta l'avvenuto deposito di un atto non ancora trascritto al registro imprese;
  • modello dichiarazione sostitutiva riporta i dati che possono essere autocertificati;
  • altri certificati desunti da archivi camerali non informatizzati

E le seguenti visure:

  • ordinaria - contiene le principali informazioni giuridiche ed economiche esistenti relative all'impresa, compresi i trasferimenti d'azienda, fusioni scissioni e per le società di capitali l'elenco soci;
  • storica - contiene le stesse informazioni della visura ordinaria con l'aggiunta di tutte le notizie riguardanti le modifiche denunciate dalla data della costituzione;
  • di uno o più blocchi informativi: relativi a dati contenuti nella visura.

Attenzione: dal 13 febbraio 2013, come da D.Lgs. 15 novembre 2012, n. 218, le Camere di Commercio non sono più competenti al rilascio delle certificazioni antimafia.

Si ricorda inoltre che, dal 1° gennaio 2012 le certificazioni rilasciate dalla Pubblica amministrazione in ordine a stati, qualità personali e fatti sono valide e utilizzabili solo nei rapporti tra privati (art. 15 L. 12/11/2011 n. 183). Nei rapporti con gli organi della Pubblica amministrazione e i gestori dei pubblici servizi i certificati sono sempre sostituiti dalle dichiarazioni sostitutive di certificazione o dall'atto di notorietà.

Conseguentemente, a far data dal 1° gennaio 2012, le amministrazioni e i gestori non possono più accettarli né richiederli. Sui certificati è apposta, pena nullità, la dicitura “Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della Pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi”.