Bando di concorso pubblico per l'assunzione di un “Istruttore direttivo tecnico” - Area Lavori Pubblici e Patrimonio

ll Comune di Sarezzo ha indetto un concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto a tempo pieno ed indeterminato di “Istruttore direttivo tecnico” (cat. D.1), da impiegare presso l’Area Lavori Pubblici e Patrimonio, con riserva alle categorie protette di cui all’art. 1 della legge n. 68/1999. Presentazione domande: entro il 9 febbraio 2023.

Data di pubblicazione:
11 Gennaio 2023
Bando di concorso pubblico per l'assunzione di un “Istruttore direttivo tecnico” - Area Lavori Pubblici e Patrimonio

Presentazione delle domande

Coloro che intendono partecipare alle prove devono far pervenire domanda diretta al Comune di Sarezzo, in carta libera, secondo lo schema allegato al bando, entro le ore 23:59 di giovedì 9 febbraio 2023.

La domanda dovrà pervenire esclusivamente mediante una delle seguenti modalità:

  • tramite posta elettronica certificata (PEC) intestata al candidato al seguente indirizzo protocollosarezzo@cert.legalmail.it allegando la scansione in formato PDF dell’originale della domanda debitamente compilata e sottoscritta dal candidato con firma autografa, unitamente alla scansione dell’originale di un valido documento di identità, oppure con firma digitale. Si informa che è opportuno che la dimensione degli allegati non superi i due (2) megabyte per evitare possibili problemi di consegna.
  • tramite la piattaforma InPa, dove il bando è pubblicato all’indirizzo https://www.inpa.gov.it/

Titolo di studio richiesto

Diploma di laurea triennale appartenente alla classe 7 o alla classe 17 o alla classe 21 o alla classe 25 di cui al D.M. 270/2004; oppure laurea magistrale appartenente alle classi LM-4, LM-23, LM-35, LM-48, LM-75 e LM-73 di cui al D.M. 270/2004; oppure diploma di laurea conseguito
secondo l’ordinamento universitario previgente a quello introdotto con decreto ministeriale n. 270/2004 equiparato alle lauree magistrali sopra indicate
Per i titoli conseguiti all’estero è richiesto il possesso, entro i termini di scadenza del bando, del provvedimento di riconoscimento da parte delle autorità italiane competenti

Documentazione richiesta

  • copia di un documento di identità in corso di validità;
  • copia del permesso di soggiorno e copia della documentazione attestante il grado di parentela con un cittadino comunitario, oppure copia del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo, oppure copia della documentazione attestante lo status di rifugiato o lo status di protezione sussidiaria (solo per i cittadini extracomunitari);
  • copia della certificazione medica attestante la condizione di disabilità e la necessità di usufruire di ausilio e/o tempo aggiuntivo richiesti nella domanda (solo per i candidati portatori di handicap che necessitano di ausili e/o tempi aggiuntivi per sostenere le prove in condizione di parità con gli altri candidati ai sensi dell’art. 20 commi 1 e 2 della Legge n. 104/92); la documentazione dovrà certificare che la richiesta di ausilio e/o tempo aggiuntivo è correlata alla disabilità del candidato. I candidati con diagnosi di disturbi specifici di apprendimento (DSA), di cui alla Legge n. 170/2010, devono allegare idonea certificazione rilasciata da strutture del SSN o da Specialisti e strutture accreditate dal SSN. (Ai candidati con diagnosi di DSA è assicurato quanto previsto dall’art. 3 comma 4 bis del DL. 80/2021, convertito con L. n. 113/2021);
  • curriculum vitae in formato europeo.

Tutti i documenti eventualmente inoltrati con la domanda dovranno essere descritti su un elenco in carta semplice, sottoscritto dal concorrente.

Non è previsto il pagamento di una tassa di iscrizione per la partecipazione al concorso.

In allegato il bando completo e lo schema di domanda.

Per informazioni: Ufficio Concorsi del Comune di Sarezzo (tel. 030/8936271) dalle ore 9 alle ore 13 di ogni giorno non festivo escluso il sabato.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 12 Gennaio 2023