Elezione del Consiglio Regionale e del Presidente della Regione Lombardia

Domenica 12 e lunedì 13 febbraio 2023 si terranno in Lombardia le elezioni regionali. I cittadini iscritti nelle liste elettorali dei comuni della Lombardia eleggeranno il nuovo Consiglio regionale e il Presidente della Regione.

Data di pubblicazione:
03 Gennaio 2023
Elezione del Consiglio Regionale e del Presidente della Regione Lombardia

Per poter esercitare il diritto di voto in occasione delle elezioni regionali che avranno luogo nelle giornate di domenica 12 febbraio 2023, dalle ore 7 alle ore 23, e lunedì 13 febbraio 2023, dalle ore 7 alle ore 15, nelle abituali sedi (scuole primarie di Sarezzo, Zanano e Ponte Zanano), sarà necessario presentarsi al seggio con un documento di riconoscimento e la propria tessera elettorale.

Clicca qui per vedere le aperture straordinarie dell'Ufficio Elettorale per duplicati delle tessere elettorali smarrite, sostituzione delle tessere su cui sono esauriti gli spazi per l’apposizione dei timbri di sezione, rilascio dei tagliandi di aggiornamento per variazione di indirizzo e di sezione elettorale e per apporre i timbri per il voto assistito.

 

Chi può votare per le elezioni regionali?

Possono votare tutti i cittadini iscritti alle liste elettorali del Comune di Sarezzo.

 

Come si vota?

Il presidente della Regione e consiglio regionale sono eletti insieme, in un unico turno elettorale, con una sola scheda sulla quale sono riportate le coalizioni regionali e le liste provinciali che li sostengono. Il turno è unico e diventa presidente il candidato che raccoglie il maggior numero di voti. Non è previsto ballottaggio.

Ciascun elettore può, a scelta:

  • votare per un candidato alla carica di Presidente della Regione; tale manifestazione di voto non comporta alcuna attribuzione di voto alla lista o alle liste provinciali collegate;
  • votare per un candidato alla carica di Presidente della Regione e per una delle liste a esso collegate, tracciando un segno sul contrassegno di una di tali liste;
  • votare disgiuntamente per un candidato alla carica di Presidente della Regione e per una delle altre liste a esso non collegate, tracciando un segno sul contrassegno di una di tali liste;
  • votare a favore solo di una lista; in tale caso il voto si intende espresso anche a favore del candidato Presidente della Regione a essa collegato.
  • Il cittadino può esprimere fino a due preferenze per ogni lista indicando nome e cognome del candidato. Se si esprimono due preferenze i candidati devono essere di sesso diverso.

Per approfondimenti sul sito di Regione Lombardia è possibile consultare le rappresentazioni grafiche esemplificative delle modalità con le quali è possibile esprimere il voto e il fac-simile della scheda elettorale.

 

Esercizio del diritto di voto nell'abitazione di dimora

Possono essere ammessi al voto domiciliare, oltre agli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano, anche gli elettori “affetti da gravissime infermità tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile”, anche con l’ausilio dei servizi di un trasporto messi a disposizione dal Comune per agevolare il raggiungimento del seggio da parte dei disabili.
Gli elettori interessati dovranno presentare all’Ufficio Elettorale del Comune di Sarezzo un’espressa dichiarazione, attestante la propria volontà di esprimere il voto presso l’abitazione in cui dimora, in un periodo compreso fra il 40° ed il 20° giorno antecedente la data della votazione e cioè fra martedì 3 gennaio e lunedì 23 gennaio 2023. Nella dichiarazione è necessario indicare l’indirizzo dell’abitazione in cui l’elettore dimora e, possibilmente, un recapito telefonico.
Alla dichiarazione devono essere allegate:

  • copia della tessera elettorale;
  • idonea certificazione sanitaria rilasciata da un funzionario medico designato dagli organi dell’azienda sanitaria locale – ATS di zona.

Dichiarazione voto domiciliare

 

Diritto di voto assistito

 

Per facilitare al massimo l’esercizio del diritto di voto degli elettori fisicamente impediti che necessitano di assistenza in cabina, è possibile presentare una richiesta all’ufficio elettorale per ottenere l’annotazione permanente del diritto di voto assistito, mediante l’apposizione di un corrispondente simbolo sulla tessera elettorale.

Tale richiesta deve essere corredata dalla certificazione sanitaria, rilasciata dagli ambulatori di igiene pubblica dell’ATS di zona, attestante l’impossibilità di esercitare autonomamente il diritto di voto da parte dell’elettore che sia affetto da grave infermità fisica (non vedenti, amputati arti superiori, affetti da paralisi o altro impedimento di analoga gravità agli arti superiori).

Si ricorda comunque che è possibile presentare tale certificato, valido però soltanto per questa votazione, direttamente al presidente del seggio che, previe verifica e verbalizzazione, ammetterà senz’altro al voto la persona invalida con l’assistenza di un accompagnatore in cabina.

Il rilascio delle certificazioni previste per gli elettori fisicamente impediti, che intendono esercitare il diritto di voto, potrà avvenire presso le abituali sedi ambulatoriali previo appuntamento telefonando al Centro Unico di Prenotazione (CUP) al n. 030 3537122, dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle 16:30.

Inoltre, le certificazioni di cui sopra potranno essere richieste nelle sedi e negli orari sotto indicati, senza appuntamento:

  • BRESCIA, via Acerbi n. 6 – sabato 11 febbraio dalle ore 9 alle 10:30;
  • GUSSAGO, via Richiedei n. 8/B – sabato 11 febbraio dalle ore 9 alle 10;
  • REZZATO, via F.lli Kennedy n. 115 – sabato 11 febbraio dalle ore 11 alle 12;
  • GARDONE V.T., via Beretta n. 3 – sabato 11 febbraio dalle ore 11 alle 12.

Gli elettori affetti da gravissime infermità – per i quali l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile anche con l’ausilio dei servizi di cui all’art. 29 della Legge 104/1992, o affetti da gravi infermità che comportano la dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedire di recarsi al seggio – possono richiedere il certificato medico telefonando al n. 030 3333404 dal lunedì al giovedì, dalle ore 9 alle 11, entro il 20° giorno antecedente la data delle votazioni.

Domanda voto assistito_generica

Domanda voto assistito elettore impedito

Domanda voto assistito elettore che non firma

Domanda voto assistito_generica 

Domanda voto assistito_elettore impedito

Domanda voto assistito_elettore che non può firmare

 


Per ulteriori informazioni: Ufficio Elettorale – tel. 030 8936277 – email elettorale@comune.sarezzo.bs.it